LE ORIGINI

Il Circolo Velico Reggio, nasce il 16 settembre del 1982 costituito con atto del notaio Andrea Zagami, per iniziativa di un gruppo di appassionati della vela agonistica che vollero, con il primo gruppo Optimist, creare un riferimento sportivo della disciplina della vela nel cuore della città di Reggio, nella rada Giunchi antistante al Lungomare.

Carlo Colella, Mimì Caputi, Alfredo Nicolò, cui si aggiunsero ben presto Silvestro Zagarella, Francesco Bagnato, Francesco De Gaetano, Claudio Vadalà, Enzo De Lorenzo e Giorgio Brigante hanno dato vita al primo nucleo attorno al quale intere generazioni di giovanissimi si sono avvicinati alla vela agonistica.

Il Circolo ha la prima sede nel Lido Comunale, ma appena due anni dopo, nel 1984, si realizza la sede sociale attuale nell'antico “Bagni Musolino”, uno storico stabilimento balneare.

Un inizio che dopo le comprensibili difficoltà, ha portato poco per volta all'inserimento del Circolo nel prestigioso quadro della Vela Italiana.

Il riadattamento del vecchio stabilimento balneare avviene con l’opera diretta dei soci fondatori in un clima d’inimitabile volontarietà.

È inaugurata la sede in grande stile coinvolgendo autorità sportive e civili dell’epoca. Il primo Presidente è Carlo Colella, animatore del gruppo fondatore.

I colori del Circolo e della Città di Reggio sono stati presenti in tutto il Mondo: dall’Australia all’America e in tutti i campi di regata europei. Il Circolo ha una sede sociale prestigiosa in uno degli angoli più suggestivi della via Marina, punto di incontro , non solo dei soci, ma degli ospiti più importanti della città nel mondo dell’arte , della cultura e dello sport.

La bandiera del Circolo Velico, una croce amaranto con le iniziali CVR in campo bianco, simile allo scudo del protettore della città San Giorgio, è riconoscibile in uno scenario internazionale sempre più ambizioso.

L’internazionalità della sua storia, testimoniata dai gemellaggi con Circoli famosi come lo Yadro Kopper della Slovenia o lo Yong Sail Club di Malta legittimano progetti e programmi di espansione in contesti nautici che fanno di Reggio un centro nevralgico nel Mediterraneo

Nel 2011 ha ricevuto la Stella al merito di bronzo del CONI per l'attività sportiva e sociale svolta in questi trentanni di attività , un riconoscimento altissimo che premia la tenacia e la passione dei suoi dirigenti che è un viatico per un futuro ancora più prodigo di soddisfazioni e successi.

Nel 2014 è stato avviato un Progetto di riqualificazione del Circolo Velico Reggio visionabile qui.

MANIFESTAZIONI VELICHE

Al Circolo si iniziò subito con grandi manifestazioni veliche. Fu sede della prima edizione della Coppa AICO a squadre nel 1983 e dal 1984 organizza ininterrottamente la MEDITERRANEAN CUP, regata internazionale della classe Optimist.

Ha organizzato diversi campionati italiani delle classi Optimist, Tavole a Vela, Laser e 42.r.

Ha partecipato al Giro di Italia a Vela per sette anni, conseguendo risultati di ragguardevole rilievo da cui ha avuto notevole risalto nei media .

IL NOSTRO STAFF TECNICO

ALLENATORE OPTIMIST

Denis Finderle

REFERENTE MEDICO

Antonio Cutrupi

RESP. PSICOLOGO SPORTIVO

Francesca Ceravolo

PSICOLOGO SPORTIVO

Domenico Foti


I NOSTRI SPONSOR