Enrico Boz non è più tra noi

Rievocare alla mia mente la figura di Enrico Boz, mi dovrebbe risultare facile, perché la sua cara immagine si trova indelebilmente impressa in me e in tante socie e soci che nutrivano, verso di lui, ammirazione, riconoscenza e affetto.

In questo momento, mi sento in grande difficoltà, perché temo che queste mie parole siano troppo inferiori al compito e non riescano a rendere omaggio, come vorrei , alla sua memoria.

Il Circolo per Enrico era la sua vita. Come per me.

Non credevo di dover scrivere queste parole di commiato ad un  caro amico  di infanzia  e ad un coetaneo.

Temo  di non riuscire ad esprimere  il desiderio di assolvere degnamente  a un debito di riconoscenza di tutti i soci verso Enrico.

Enrico è stato  un uomo di grande intelligenza, e nella vita è difficile incontrare un uomo come lui  che  a questa qualità abbini un grande profilo morale.

Pensandoci,  ci spieghiamo perché questa  nostra epoca è insolitamente avara  anche di grandi spiriti.

Penso che la sua grandezza  sia stata avvalorata anche dalla serenità e dalla modestia che ha posto nell’affrontare  le cose e con la stessa serenità ha accettato l’arduo passaggio dalla vita alla morte  senza paure né risentimenti.

Addio vecchio capitano  e mio amico.

Carlo Colella

Per Circolo Velico Reggio Soci 0 Commenti

0 Commenti